• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/02471-A/017    premesso che:     all'articolo 1 del provvedimento in esame si prevedono misure quanto alla tempistica del rinnovo degli organi elettivi delle regioni a statuto ordinario che,...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/02471-A/017presentato daBALDINO Vittoriatesto diGiovedì 11 giugno 2020, seduta n. 355

   La Camera,
   premesso che:
    all'articolo 1 del provvedimento in esame si prevedono misure quanto alla tempistica del rinnovo degli organi elettivi delle regioni a statuto ordinario che, se previsto entro il 2 agosto 2020, è di diritto è posticipato, in regime di proroga, ai «sessanta giorni successivi al termine della nuova scadenza dei mandato o nella domenica compresa nei sei ulteriori giorni», stabilendo la durata in carica degli stessi in 5 anni e 3 mesi;
    l'articolo 122 della Costituzione prevede una riserva di legge statale sulla durata del mandato dei consigli regionali;
    appare opportuno che le regioni, soprattutto se in regime di proroga, non intervengano con modifiche alla legge elettorale negli ultimi tre mesi del mandato e fino alle relative elezioni,

impegna il Governo

a valutare la possibilità di rappresentare alle regioni interessate dalla proroga disposta dal presente decreto l'opportunità di astenersi dal modificare la legge elettorale negli ultimi tre mesi del mandato e fino alle relative elezioni se non limitatamente all'attuazione della legge 15 febbraio 2016, n. 20, recante disposizioni volte a garantire l'equilibrio nella rappresentanza tra donne e uomini nei Consigli regionali.
9/2471-A/17. (Testo modificato nel corso della seduta) Baldino, Alaimo, Berti, Bilotti, Brescia, Maurizio Cattoi, Corneli, D'Ambrosio, Sabrina De Carlo, Dieni, Forciniti, Macina, Parisse, Suriano, Francesco Silvestri, Elisa Tripodi.