• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/01811/001/ ... in sede di discussione del disegno di legge di conversione del decreto-legge 25 marzo 2020, n.19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19, premesso...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/1811/1/01 presentato da GIUSEPPE MOLES
martedì 19 maggio 2020, seduta n. 145

Il Senato,
in sede di discussione del disegno di legge di conversione del decreto-legge 25 marzo 2020, n.19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19,
premesso che:
in base a quanto stabilito dall'articolo 19 del D.lgs. n. 625 del 1996 e s.m.i., le compagnie petrolifere hanno l'obbligo di versare le aliquote del prodotto delle coltivazioni - c.d. Royalties - allo Stato, entro il 30 giugno dell'anno successivo;
per l'anno 2015, le suddette Royalties sono state regolarmente versate dal concessionario all'entrata del bilancio dello Stato. A tal fine, con nota del 29 gennaio 2019, il Ministero dello sviluppo economico ha comunicato alla Regione Basilicata che la quota minima assegnata alla Regione ammontava a 40.525.986 euro;
dette risorse non sono state trasferite alla Regione Basilicata poiché tale stanziamento non risulta essere stato impegnato dal Ministero dello sviluppo economico entro il 31 dicembre 2016 e ciò ha comportato che le stesse siano andate in economia;
occorre ricordare che le risorse menzionate sono somme vincolate a favore delle Regioni interessate dove avvengono le estrazioni petrolifere e finalizzate al finanziamento di interventi di sviluppo economico e sociale delle medesime;
con note nn. 7085 dell'11 aprile 2019 e 9195 del 15 maggio 2019, il Gabinetto del Ministro dell'economia e delle finanze ha trasmesso alla Regione Basilicata le note nn. 62081/15º2 del 9 aprile 2019 e 79294/11º1 del 10 maggio 2019, con le quali sono state richieste informazioni in merito allo stato di attuazione dei decreti derivanti di cui all'articolo 45 della legge n. 99 del 2009 - Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia - ;
all'uopo si evidenzia che il decreto di riparto del fondo relativo alle produzioni dell'anno 2017 è stato bollinato con nota n. 18923 del 4 febbraio 2019, registrato alla Corte dei Conti il 9 aprile 2019 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 14 maggio 2019 (DM 15 marzo 2019);
il decreto di riparto del fondo relativo alle produzioni dell'anno 2015 è pervenuto per le valutazioni di competenza con nota del gabinetto del Ministro dell'economia e delle finanze n.16834 del 29 agosto 2017 e trasmesso dal Ministero dello sviluppo economico con nota n. 18936 del 4 agosto 2017;
con nota del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato del 26 settembre 2017, n.175928 è stato specificato che le risorse inizialmente previste per il 2016 e stabilizzate in bilancio sul capitolo 3593/MISE ammontavano a 60 milioni di euro, salvo verifica e monitoraggio delle entrate relative alle royalties nel corso dell'anno;
successivamente, nel mese di giugno 2016 il capitolo di spesa è stato allineato a quello di entrata in base alle risultanze di quanto versato a titolo di royalties, e conseguentemente ridotto a circa 45 milioni di euro a seguito di un taglio di 10 milioni di euro ai sensi del decreto-legge fiscale 193 del 2016;
con nota n.7882 del 15 gennaio 2019, il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato ha espresso il proprio nulla osta all'ulteriore corso del protocollo, pervenuto alla Regione Basilicata con nota del Gabinetto del Ministro n. 24957 del 31 dicembre 2018,
impegna il Governo:
a valutare la possibilità di adottare le misure necessarie per rendere nuovamente esigibili le risorse di cui in premessa in favore della Regione Basilicata e, in caso negativo, se non ritengano di provvedervi tempestivamente, considerata la particolare gravità della situazione economica in atto causata dall'emergenza epidemiologica da COVID-19.
(0/1811/1/1)
Moles