• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/04894 (4-04894)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-04894presentato daRIBOLLA Albertotesto diGiovedì 5 marzo 2020, seduta n. 316

   RIBOLLA, ZOFFILI, FORMENTINI, GRIMOLDI, PICCHI, COMENCINI, BILLI e DI SAN MARTINO LORENZATO DI IVREA. — Al Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale. — Per sapere – premesso che:

   in alcuni Paesi europei ed extra europei, e in particolare in alcuni Paesi appartenenti all'area orientale dell'unione europea, vengono poste in essere dalle autorità locali misure finalizzate alla prevenzione della diffusione del coronavirus che colpiscono in modo indiscriminato i cittadini italiani ivi residenti e i viaggiatori provenienti dall'Italia, prescindendo dalla specifica area geografica di provenienza e dall'eventuale presenza di qualsiasi sintomatologia;

   tali misure, oltre che arrecare un danno reale agli interessi e all'immagine dell'Italia all'estero, colpiscono in modo incisivo le comunità di connazionali ivi residenti, discriminandole in modo ingiustificato;

   in diverse occasioni, infine, tali misure trovano un'applicazione ancora più stringente da parte delle aziende, delle scuole e delle università che, nell'ambito della loro autonomia organizzativa e di gestione, impongono al personale di rientro dall'Italia periodi di isolamento domiciliare non giustificati;

   la rete diplomatico-consolare è attiva nell'informare le controparti sulla situazione italiana e sugli sforzi che il nostro Paese sta compiendo per il contenimento e il contrasto al propagarsi dell'infezione –:

   quali iniziative il Governo abbia intrapreso per rafforzare l'impegno sulla scena internazionale, al fine di tutelare le comunità di connazionali all'estero dall'applicazione di misure discriminatorie e ingiustificate.
(4-04894)