• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/00632 (4-00632)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-00632presentato daROSSINI Emanuelatesto diLunedì 9 luglio 2018, seduta n. 22

   EMANUELA ROSSINI e GEBHARD. — Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. — Per sapere – premesso che:

   Trenitalia, nel 2011, al fine di soddisfare le molteplici richieste degli utenti ha ideato «un'area silenzio» nelle carrozze business per quei numerosi viaggiatori che durante la permanenza in treno intendono lavorare;

   un problema sentito dalle famiglie italiane che viaggiano in treno con bambini, in particolare con un solo genitore con un bambino molto piccolo, è quello di non trovare ancora sui treni della compagnia ferroviaria italiana luoghi idonei dove affrontare in maniera confortevole il loro viaggio;

   tra gli esempi europei indicativi di un nuovo trend che vede il treno rivalutato come mezzo di trasporto pubblico, ci sono le ferrovie austriache ÖBB e DB che hanno inserito uno speciale «scompartimento famiglia» per chi viaggia con i bambini, garantendo così ai passeggeri elevati standard qualitativi per le diverse esigenze;

   anche le Ferrovie federali svizzere (Ffs) hanno trasformato una carrozza di ciascuno dei loro 40 treni intercity in dotazione in un'area giochi per bambini, denominata Tiki Park, per consentire alle famiglie che viaggiano con bambini di godere di uno spazio loro riservato –:

   se ritenga opportuno assumere iniziative, per quanto di competenza, affinché i gestori del servizio ferroviario nazionale integrino l'offerta ai viaggiatori con un apposito vagone dedicato alle famiglie che viaggiano con i bambini, conciliando in tal modo le esigenze di tutti i passeggeri durante i tempi di percorrenza dei treni.
(4-00632)