• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/02284-A/013    premesso che:     il disegno di legge in votazione prevede misure per assicurare la continuità del servizio svolto da Alitalia – Società Aerea Italiana S.p.A. e Alitalia...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/02284-A/013presentato daTRANCASSINI Paolotesto diMartedì 14 gennaio 2020, seduta n. 288

   La Camera,
   premesso che:
    il disegno di legge in votazione prevede misure per assicurare la continuità del servizio svolto da Alitalia – Società Aerea Italiana S.p.A. e Alitalia Cityliner S.p.A. in amministrazione straordinaria, confermando il prestito di 400 milioni di euro per sei mesi, già previsto dal decreto-legge n. 124 del 2019, ma apportando modifiche al programma della procedura di amministrazione straordinaria per il trasferimento dei complessi aziendali ed ai poteri dell'organo commissariale;
    il programma della procedura di amministrazione straordinaria delle società di cui sopra, dovrà essere integrato con un piano avente ad oggetto le iniziative e gli interventi di riorganizzazione ed efficientamento della struttura e delle attività aziendali delle medesime società, funzionali ad una rapida definizione delle procedure necessarie per pervenire al trasferimento dei complessi aziendali delle società suddette in amministrazione straordinaria;
    tra le diverse disposizioni contenute nel provvedimento, è previsto che l'organo commissariale della società espleti, entro il 31 maggio 2020, le procedure necessarie per pervenire al trasferimento dei complessi aziendali quali risultanti dal nuovo piano delle iniziative e interventi, assicurando la continuità produttiva dello stabilimento industriale di interesse strategico nazionale, anche con riferimento alla garanzia di adeguati livelli occupazionali,

impegna il Governo

a garantire, nel quadro delle procedure di efficientamento richiamate nel decreto-legge del 2 dicembre 2019, n. 137, i livelli occupazionali e salariali dei lavoratori di Alitalia S.p.A. e di Alitalia Cityliner S.p.A., che in nessun caso dovranno pagare le conseguenze di una crisi aziendale di cui non portano alcuna responsabilità.
9/2284-A/13. (Testo modificato nel corso della seduta) Trancassini.