• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.4/02686 BINETTI - Al Ministro della salute. - Premesso che: uno dei sintomi che spesso caratterizzano l'età avanzata è la mancanza di salivazione, per secchezza delle mucose; il sintomo si...



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-02686 presentata da PAOLA BINETTI
mercoledì 8 gennaio 2020, seduta n.179

BINETTI - Al Ministro della salute. - Premesso che:

uno dei sintomi che spesso caratterizzano l'età avanzata è la mancanza di salivazione, per secchezza delle mucose;

il sintomo si accentua se il paziente ha subito interventi per tumori della bocca e in particolare della lingua. La radioterapia contribuisce a creare un'ampia zona di sofferenza estesa a tutta la bocca, per cui si rende necessario per il paziente ricorrere a prodotti sostitutivi per ovviare a questa drammatica conseguenza delle terapie ricevute;

in altri termini il paziente, che pure sopravvive al tumore per lunghi anni, va incontro ad una necrosi delle ghiandole salivari, che crea una xerostomia grave, da cui deriva una difficoltà complessiva ad assumere cibi solidi, se non accompagnati da abbondanti sorsate di acqua;

la mucosa orale appare completamente asciutta; spesso colpita da afte doloranti e ricorrenti; è frequente la perdita di quasi tutta la dentatura, sempre a causa delle radiazioni;

i prodotti suggeriti dai medici dell'Istituto nazionale tumori (INT) sono sostanzialmente dei gel (tipo Bioxtra gel) per l'idratazione, lubrificazione e protezione della bocca e una soluzione concentrata (tipo Mucosyte fluid) per la protezione, contro le afte, della mucosa orale; si tratta di prodotti che per il paziente diventano indispensabili e di cui lo stesso è obbligato a fare ampio uso in materia continuativa. Il loro costo di per sé non particolarmente elevato lo diventa quando si pensa all'uso e al consumo frequentissimo che ne fa il paziente;

nonostante i pazienti abbiano un codice di esenzione, per esempio E 01 nella Regione Lombardia, questi farmaci non vengono dispensati dal SSN, mettendo i pazienti in grossissima difficoltà; difficoltà che si accentua con l'età, con la fragilità economica che molti di loro presentano, anche in ragione della patologia sofferta e delle limitazioni professionali che ne sono derivate,

si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo non ritenga opportuno inserire tra i farmaci resi disponibili gratuitamente dal SSN anche quelli di citati, come il gel tipo Bioxtra per l'idratazione, lubrificazione e protezione della bocca e il Mucosyte fluid, per la protezione, contro le afte, della mucosa orale, soprattutto per i pazienti che hanno subito interventi per tumori della lingua e del cavo orale, dal momento che risultano indispensabili per la qualità di vita dei pazienti e trattandosi di un uso continuativo nel tempo costituiscono una spesa difficilmente sopportabile per molti di loro.

(4-02686)