• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/02305/417    premesso che:     il disegno di legge in esame contiene numerosi commi che riguardano la sanità e il nostro Servizio sanitario nazionale;     l'istituto Giannina...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/02305/417presentato daBAGNASCO Robertotesto diLunedì 23 dicembre 2019, seduta n. 282

   La Camera,
   premesso che:
    il disegno di legge in esame contiene numerosi commi che riguardano la sanità e il nostro Servizio sanitario nazionale;
    l'istituto Giannina Gaslini, ospedale pediatrico di Genova, è dal 2007 che si sottopone volontariamente all'esame della Joint Commission on Accreditation of Healthcare Organizations, oggi il maggior ente di accreditamento degli Stati Uniti, che ha accreditato quasi 5.000 ospedali e monitorizza più di 20 mila programmi sanitari, con la missione di migliorare la qualità dell'assistenza sanitaria nella comunità internazionale. In questi anni ha ricevuto numerose volte l'accreditamento da parte della Joint Commission International (JCI) a conferma dell'eccellenza della struttura ospedaliera;
    l'istituto Gaslini è inoltre leader al mondo per quanto riguarda la diagnosi e la cura delle malattie reumatiche del bambino, ed è ai primi posti tra gli IRCCS – e al primo posto tra gli IRCCS pediatrici italiani – non solo per quanto riguarda la produzione scientifica, ma anche per il numero dei ricercatori riconosciuti «di eccellenza» in un contesto internazionale;
    è di questi giorni la notizia che i medici dell'ospedale pediatrico Gaslini sono riusciti a ricostruire il cuore a una bambina di 21 mesi affetta da una grave malformazione dalla nascita che in altri ospedali era stata ritenuta incorreggibile. La cardiopatia congenita è stata corretta e la bambina è stata dimessa con la prospettiva di una vita normale,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di un incremento dei finanziamenti pubblici nell'ambito delle strutture che operano nel settore della sanità e della ricerca, anche valutando misure premiali di finanziamento per le strutture di eccellenza quali quelle esposte in premessa.
9/2305/417. Bagnasco, Cassinelli.