• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.9/01638/066 in sede di esame dell'Atto Senato 1638, Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze...



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/1638/66 presentato da ROSA SILVANA ABATE
martedì 17 dicembre 2019, seduta n. 176

Il Senato,
in sede di esame dell'Atto Senato 1638, Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili;
premesso che:
l'articolo 33-bis, introdotto nel corso dell'esame presso la Camera dei deputati, dispone il rifinanziamento del fondo per le vittime dell'amianto, istituito nello stato di previsione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali dall'art. 1, comma 278, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, per un importo pari a 10 milioni di euro per ciascuno degli anni 2019 e 2020;
alla copertura finanziaria della disposizione si provvede mediante una contestuale riduzione, per una somma di pari importo, del fondo istituito presso l'Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (INAIL) di cui all'articolo 1, comma 862, della legge 28 dicembre 2015, n. 208;
il fondo da ultimo richiamato, nel favorire il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, ha quali destinatari le micro e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli ed è volto a finanziare gli investimenti per l'acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali, caratterizzati da soluzioni innovative per l'abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende agricole, nel rispetto del regolamento (UE) n. 702/2014 della Commissione, del 25 giugno 2014;
considerato che:
il tema della sicurezza sul lavoro, in tutti i comparti economici, merita tutela e sufficienti risorse per la realizzazione di interventi adeguati dal punto di vista economico;
il settore primario attraversa una fase assai delicata. Esso, infatti, risulta colpito da molteplici fattori avversi quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i cambiamenti climatici, precipitazioni eccessive o insufficienti, temperature estreme, fattori patogeni a danno delle coltivazioni e degli allevamenti. Ogni anno si registrano, altresì, numerosi infortuni sul lavoro dovuti, ad esempio, all'utilizzo di attrezzature e trattrici agricole ormai vetuste;
impegna il Governo:
a valutare la possibilità di incrementare, in maniera adeguata e satisfattiva delle esigenze di prevenzione e protezione, la dotazione del fondo di cui all'articolo 1, comma 862, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, in un'ottica di concreto sostegno al comparto agricolo e di tutela delle condizioni di salute e di sicurezza degli operatori del settore.
(numerazione resoconto Senato G33-bis.100)
(9/1638/66)
Abate, Trentacoste, Mollame, Naturale, Agostinelli, Lannutti, Ortis, Donno