• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/01586/130/ ... in sede di esame del disegno di legge recante: "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020" (A.S. 1586); premesso che: - la Regione Liguria e in particolare l'area...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/1586/130/05 presentato da DONATELLA CONZATTI
mercoledì 11 dicembre 2019, seduta n. 237

Il Senato,
in sede di esame del disegno di legge recante: "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020" (A.S. 1586);
premesso che:
- la Regione Liguria e in particolare l'area metropolitana di Genova hanno subito recentemente una serie di gravissimi eventi suscettibili di compromettere la sua economia in modo significativo e strutturale, quali il crollo del Ponte Morandi dell'agosto 2018 e le successive e anche recenti calamità che hanno inciso sul territorio anche dal punto di vista infrastrutturale, con la chiusura e la compromissione del traffico su ulteriori viadotti;
- le risorse stanziate finora in conseguenza degli eventi richiamati non hanno considerato la compromissione dell'attività di porti della stessa area ovvero in particolare gli scali di Savona e Vado Ligure;
considerato che:
- è indispensabile sostenere la continuità delle operazioni portuali, onde evitare la perdita definitiva delle attività stesse e di tutte quelle ad esse connesse, in particolare attraverso la salvaguardia dei posti di lavoro;
impegna il Governo:
- ad adottare gli atti necessari a prevedere forme di tutela analoghe a quelle di cui all'articolo 9-ter della legge n. 130 del 2018, estendendo le stesse al soggetto-autorizzato alla fornitura di lavoro temporaneo;
- ad autorizzare l'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure occidentale a corrispondere al soggetto fornitore di lavoro nei porti di Savona e Vado Ligure un contributo, per eventuali minori giornate di lavoro rispetto all'anno 2017 riconducibili alle mutate condizioni economiche del porto di Genova conseguenti al crollo del Ponte Morandi e a stanziare le relative risorse.
(0/1586/130/5)
Conzatti, Comincini, Sbrollini