• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.0/01586/044/ ... premesso che: il provvedimento in esame reca, al titolo X, disposizioni per Regioni ed Enti Locali, nei piccoli comuni si conservano ricchezze e identità di altissimo valore che devono...



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/1586/44/05 presentato da DAISY PIROVANO
giovedì 21 novembre 2019, seduta n. 223

Il Senato,
premesso che:
il provvedimento in esame reca, al titolo X, disposizioni per Regioni ed Enti Locali,
nei piccoli comuni si conservano ricchezze e identità di altissimo valore che devono essere preservate attraverso azioni mirate;
nei comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti (5.544) operano oltre 400.000 aziende agricole ed una miriade di piccole, medie imprese artigianali a conduzione familiare con oltre 5.000 produzioni certificate nella filiera agroalimentare;
la difesa e l'affermazione del principio dell'autonomia comunale, che trova riconoscimento nella nostra Costituzione, rende l'azione della pubblica Amministrazione più efficace, più tempestiva e maggiormente aderente alle esigenze delle collettività locali;
le istanze dei piccoli comuni nei confronti degli organi centrali dello Stato sono sostenute anche dall'ANPCI;
la conferenza unificata ( disciplinata dal d.lgs. 28 agosto 1997 n. 281, emanato in attuazione della legge 15 marzo 1997, n. 59, nell'ambito della quale opera la conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica, istituita dal d.lgs 6 maggio 2011, n. 68 ed insediatasi il 10 ottobre 2013, e che si compone della conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome e della conferenza Stato-città ed autonomie locali)partecipa ai processi decisionali che-coinvolgono materie di competenza dello Stato e delle regioni, al fine di favorire la cooperazione tra l'attività statale e il sistema delle autonomie, esaminando le materie e i compiti di comune interesse, svolgendo anche funzioni consultive, e risulta competente in tutti casi in cui la conferenza Stato-regioni e la conferenza Stato-città ed autonomie locali sono chiamate ad esprimersi su un medesimo oggetto (art. 9, comma 2, del d. lgs. 281/1997);
impegna il Governo:
al riconoscimento dell'Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni d'Italia (ANPCI), con pari dignità rispetto alle alte associazioni rappresentative degli Enti Locali, con partecipazione, a pieno titolo, alla Conferenza Unificata.
(0/1586/44/5)
Pirovano, Faggi, Ferrero, Rivolta, Tosato, Zuliani