• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.3/01139 (3-01139)



Atto Camera

Interrogazione a risposta orale 3-01139presentato daMOLLICONE Federicotesto diVenerdì 22 novembre 2019, seduta n. 264

   MOLLICONE, FRASSINETTI, PRISCO e CARETTA. — Al Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, al Ministro dell'economia e delle finanze. — Per sapere – premesso che:

   la pavimentazione in marmi policromi del viale che conduce dall'obelisco verso lo stadio Olimpico di Roma è un'area di oltre 7 mila metri quadrati con mosaici che sono stati realizzati tra il 1934 e il 1938, su bozzetti dei maggiori artisti del Novecento come Giulio Rosso e Gino Severini, della scuola mosaicisti del Friuli;

   per il pregio architettonico e artistico si tratta di un'area vincolata e tutelata dalla Soprintendenza Capitolina, la quale però ha dichiarato che: «Di questo passo scompariranno»;

   la stessa area svolge anche la funzione di snodo per centinaia di migliaia d spettatori che si recano al Parco del Foro Italico, allo stadio Olimpico, dei Marmi, del tennis e del nuoto e il transito non può essere impedito anche per ragioni di sicurezza e il flusso dei visitatori è tale che, a prescindere da atti vandalici, i mosaici sono sottoposti a continue sollecitazioni;

   nel 2016 il presidente del Coni Malagò ha proposto di restaurare i mosaici con i fondi provenienti dalla candidatura alle Olimpiadi di Roma 2024, ma tutto è finito con la decisione del Comune di Roma di rinunciare; dal 2019, con la riforma del settore, la responsabilità dell'area è passata a «Sport e salute», ente istituzionale e società per azioni partecipata che, interpellata, non ha ancora sciolto i dubbi sull'area –:

   quali iniziative urgenti di competenza il Governo intenda intraprendere per tutelare e salvaguardare l'area dei mosaici Foro Italico di Roma.
(3-01139)