• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/03176 (5-03176)



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-03176presentato daTRIPODI Mariatesto diMercoledì 20 novembre 2019, seduta n. 263

   MARIA TRIPODI e NOVELLI. — Al Ministro della difesa. — Per sapere – premesso che:

   dal 2001 è iniziata la cessione delle caserme dismesse da parte del Demanio militare alle amministrazioni locali;

   in particolare, ciò è avvenuto in Friuli Venezia Giulia con il decreto legislativo n. 237 del 2001, con il decreto legislativo n. 35 del 2007 e successivamente nel 2012 e 2013;

   in Friuli Venezia Giulia la presenza di beni militari dismessi, anche di vaste dimensioni, assume proporzioni molto più importanti rispetto al resto del Paese, poiché la presenza dello storico confine orientale, ultimo baluardo prima del cosiddetto «blocco» dei Paesi aderenti al Patto, di Varsavia e confine storico del «mondo occidentale» fino alla Guerra del Kosovo 1999, l'ha portata a essere il territorio più militarizzato d'Italia;

   nello specifico, nel 2016, gli alpini dell'VIII Reggimento hanno lasciato in via definitiva la città di Cividale del Friuli ed in particolare la caserma Francescatto, l'ultima rimasta in funzione tra le cinque presenti sul territorio;

   a tale azione, purtroppo, a quanto consta agli interroganti non è seguito il trasferimento dell'immobile appena citato dal Demanio al comune di Cividale per avviare il processo di conversione d'uso che, invece, sarebbe dovuto avvenire entro congrue tempistiche;

   allo stato attuale, il comune di Cividale non può ancora disporre della caserma in questione, nonostante il sindaco della città appena citata abbia sollecitato più volte il Demanio per un rapido passaggio di consegne al fine di garantire un servizio di guardiania alla caserma per scongiurare il ripetersi di situazioni verificatesi nei restanti siti militari dismessi;

   la situazione appena riscontrata, ad avviso degli interroganti, desta evidenti preoccupazioni sia in riferimento allo stato dell'immobile, che rischia un evidente deterioramento, e sia in riferimento alle evidenti ombre sullo stato di avanzamento di un progetto che, in realtà, sembra essere bloccato –:

   se intenda fornire gli opportuni chiarimenti in merito all’iter di trasferimento della caserma la Francescatto, dal Demanio al comune di Cividale del Friuli, al fine di evitare il deterioramento dell'immobile.
(5-03176)