• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.4/02438 BRIZIARELLI - Al Ministro della giustizia. - Premesso che: la situazione delle carceri in Umbria è esplosiva, come ribadito anche il 4 novembre 2019 dalla nota della segreteria...



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-02438 presentata da LUCA BRIZIARELLI
mercoledì 6 novembre 2019, seduta n.163

BRIZIARELLI - Al Ministro della giustizia. - Premesso che:

la situazione delle carceri in Umbria è esplosiva, come ribadito anche il 4 novembre 2019 dalla nota della segreteria provinciale del Sappe (Sindacato autonomo Polizia penitenziaria), nella quale si legge che la tensione nel carcere di Terni, dove da giorni la Polizia penitenziaria è costretta a fronteggiare continue rivolte di detenuti di vari etnie, sale ancora;

il personale è sotto pressione da parte dei detenuti che si armano di lamette e minacciano atti di autolesionismo e di incendiare sé stessi e le sezioni detentive;

secondo quanto si apprende, sembra, inoltre, che tra i detenuti coinvolti nei fatti di Terni alcuni siano quelli recentemente trasferiti dal carcere di San Gimignano, proprio in seguito alle rivolte lì verificatesi. A giudizio dell'interrogante i problemi vanno risolti drasticamente, non scaricati in un'altra struttura carceraria;

il personale della Polizia penitenziaria del carcere di Terni è allo stremo, perché è obbligato a permanere in servizio oltre il turno ordinario e fino alla fine dell'emergenza, restando intere giornate in prima linea ad aspettare che ritorni la calma;

considerato che:

da mesi il problema viene segnalato nel disinteresse generale;

il primo firmatario della presente interrogazione ha presentato il 9 settembre 2019 al Ministro in indirizzo l'atto 4-02136 riferito al carcere di Capanne di Perugia, nel quale si sono verificati diversi gravissimi episodi sempre a discapito della Polizia penitenziaria, e più in generale alle altre strutture penitenziarie umbre,

si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo intenda intraprendere iniziative ai fini della soluzione delle problematiche del carcere di Terni e delle altre strutture penitenziarie umbre e quindi della conseguente revisione dell'intera organizzazione delle strutture carcerarie per evitare la ripetizione di simili gravi episodi.

(4-02438)