• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/03871 (4-03871)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-03871presentato daCUNIAL Saratesto diLunedì 21 ottobre 2019, seduta n. 242

   CUNIAL. — Al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. — Per sapere – premesso che:

   Lampedusa e Linosa, isole situate sulla rotta obbligata tra Africa ed Europa, sono sede naturale per ciò che viene detto «stop-over» ovvero luoghi dove l'avifauna arrivata stanca può sostare per riprendere fiato e, una volta ristabilita, ripartire;

   fenicotteri rosa, falchi pescatori, usignolo africano, capinera sono solo alcune delle specie che transitano dalle Pelagie;

   esistono direttive europee per la loro protezione;

   le isole suddette sono riserva naturale protetta istituita con legge regionale dalla regione siciliana. Legambiente è l'Ente affidatario; Lampedusa, ad oggi è luogo di bracconaggio ai danni dell'avifauna di passo;

   in queste zone l'attività abusiva e incontrollata di caccia si svolge massicciamente anche all'interno della riserva naturale orientata «Isola di Lampedusa», dove ovviamente ogni tipo di attività venatoria sarebbe vietata;

   a Lampedusa, località di Ponente, esattamente nella zona adiacente alle stazioni radar dell'Aeronautica e dell'impianto radar della Marina, sono stati rinvenuti abbondanti quantitativi di cartucce calibro dodici. Stesso discorso per Linosa nel cratere del monte Vulcano. In un articolo comparso su Il Manifesto, in data 26 settembre 2019, si legge inoltre che a Lampedusa «abbiamo ritrovato cartucce calibro dodici a poche centinaia di metri in linea d'aria dalla base radar di Ponente, ovvero in piena Riserva Naturale Protetta, è scandaloso. A Linosa abbiamo ritrovato cartucce nel cratere del Monte Vulcano» –:

   se e quali iniziative di competenza il Ministro interrogato intenda adottare, in collaborazione con la regione, per contribuire a contrastare tali illeciti, essendo la stagione migratoria alle porte;

   se e quali iniziative di competenza il Ministro intenda adottare per fare di Lampedusa e Linosa e delle Pelagie tutte un territorio protetto in modo completo per superare le criticità sopra evidenziate e proteggere la fauna, l'avifauna e l'ittiofauna in quella parte del Mediterraneo.
(4-03871)