• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/03857 (4-03857)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-03857presentato daPALAZZOTTO Erasmotesto diVenerdì 18 ottobre 2019, seduta n. 241

   PALAZZOTTO. — Al Ministro per le politiche giovanili e lo sport, al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. — Per sapere – premesso che:

   diversi servizi giornalistici – tra i quali l'articolo pubblicato su Il Manifesto il 21 settembre 2019, dal titolo «Basket e integrazione, non si ferma il Tam Tam» e il servizio della trasmissione televisiva «Le Iene» del 24 settembre 2019, dal titolo «Tam Tam Basket: non abbastanza italiani per l'eccellenza» – hanno evidenziato come l'assenza di una legge che consideri cittadini italiani tutti quei ragazzi nati e regolarmente residenti in Italia da genitori stranieri, ha determinato la mancata iscrizione della squadra di basket «Tam Tam» di Castel Volturno al campionato regionale campano;

   la «Tam Tam basket», infatti, è composta interamente da minorenni, figli di immigrati di origine nigeriana e dunque considerati stranieri sia per la legge italiana che per quella sportiva;

   Tam Tam Basket rappresenta uno dei progetti sportivi e di integrazione più coraggiosi d'Italia e più premiati nel mondo e ha strappato dalla strada e dall'inattività una sessantina di ragazzi che spesso vivono in situazioni economiche e familiari difficilissime;

   al fine di rimuovere il suddetto ostacolo e permettere alla squadra di basket «Tam Tam» di Castel Volturno di partecipare al campionato regionale campano, nel testo della legge di bilancio per l'anno 2018 è stata inserita la norma ribattezzata «salva Tam Tam» che prevede la possibilità per tutti i figli di genitori stranieri di poter partecipare a qualsiasi tipo di sport senza alcuna limitazione e discriminazione, se in grado di dimostrare la frequenza del figlio ad almeno un anno scolastico in qualsiasi classe e ordinamento italiano;

   grazie alla suddetta disposizione, la squadra «Tam Tam» riuscì a disputare il campionato, dominandolo per la sua intera durata e riuscendo a vincerlo, facendo così riscuotere alla nuova norma, che nel frattempo ha visto destinatari ben 500 mila ragazzini, grande successo nel mondo sportivo;

   per la normativa italiana in vigore questi atleti saranno italiani solamente dopo il compimento della maggiore età; conseguentemente essi non potranno partecipare al campionato nazionale di eccellenza under 16 di pallacanestro;

   questa situazione ha generato molta amarezza all'interno del gruppo dei ragazzi di Castel Volturno, per il semplice motivo che distrugge la filosofia che ha ispirato il progetto nato in un territorio come Castel Volturno, considerato sotto il controllo della mafia, in particolare quella nigeriana –:

   quali iniziative il Governo intenda promuovere, per quanto di competenza, affinché il progetto «Tam Tam Basket» possa continuare ad esistere visto l'importante lavoro di integrazione e cultura della legalità che tale realtà svolge in un territorio come Castel Volturno, dove alta è la presenza della criminalità organizzata, anche promuovendo un'ulteriore modifica della normativa in materia di tesseramento sportivo.
(4-03857)