• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.3/00971 (3-00971)



Atto Camera

Interrogazione a risposta orale 3-00971presentato daLEGNAIOLI Donatellatesto diMartedì 24 settembre 2019, seduta n. 226

   LEGNAIOLI. — Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca. — Per sapere – premesso che:

   organi di stampa nazionali del 20 settembre 2019 riportano la notizia secondo la quale alcuni genitori di Pisa hanno contestato un testo scolastico, «Tutti cittadini attivi con Rudi», edito a Torino e adottato da alcune scuole elementari toscane, laddove uno dei protagonisti del sussidiario ha comportamenti ed atteggiamenti definiti dagli stessi genitori «fuorvianti»;

   nello specifico, i genitori lamentano il fatto che nel testo sono enumerati numerosi esempi di reati, in particolare da parte di Dorin, il personaggio che vende fazzoletti e altri oggettini ai semafori;

   la questua al semaforo diventa così nel testo una buona pratica per sopravvivere ed il commercio abusivo e la vendita di fazzoletti o fiori un bellissimo esempio di libero scambio;

   con tale fuorviante rappresentazione dello sfruttamento di minori nell'accattonaggio o delle condizioni in cui sono costretti a vivere i più piccoli nei tanti campi nomadi presenti sul territorio, condizioni che sono spesso al limite della dignità umana, è ribaltata completamente la funzione civica che dovrebbe invece guidare ogni testo scolastico;

   mancano completamente nel testo stigmatizzazioni di questi fenomeni, che anzi, da esempi negativi, diventano modelli positivi di presunta integrazione;

   nel medesimo sussidiario, inoltre, ci sarebbe anche un accenno all'ideologia gender, ovvero delle frasi da completare in cui si chiede ai bambini maschi perché vorrebbero essere delle femmine;

   la notizia sta creando molta preoccupazione tra i genitori dei bambini nonché grande imbarazzo tra il mondo scolastico toscano, allorché il sussidiario contestato fornisce una rappresentazione della società che potrebbe nuocere al naturale e logico percorso educativo dei bambini –:

   se e quali iniziative di competenza, anche di carattere normativo, nel rispetto dell'autonomia scolastica, il Ministro interrogato intenda adottare per favorire procedure più attente di selezione dei libri scolastici, in modo da garantire un'informazione corretta e oggettiva agli studenti, soprattutto in materie di interesse civico.
(3-00971)