• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/01698-A/002    premesso che:     il provvedimento in esame all'articolo 1, delega il Governo ad adottare, entro due anni dalla data di entrata in vigore della presente legge, uno o più...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/01698-A/002presentato daSILVESTRONI Marcotesto diMercoledì 10 luglio 2019, seduta n. 206

   La Camera,
   premesso che:
    il provvedimento in esame all'articolo 1, delega il Governo ad adottare, entro due anni dalla data di entrata in vigore della presente legge, uno o più decreti legislativi in materia di turismo tra i quali armonizzare con il diritto europeo la normativa nazionale in materia di turismo, nei limiti delle competenze statali, al fine del miglioramento della qualità dell'offerta turistica;
    il turismo è diventato, nell'arco dell'ultimo secolo, un bisogno sociale, e per l'Italia ha anche un notevole valore strategico;
    il turismo rappresenta per la Nazione un volano di straordinaria importanza per molti fattori ma anche uno strumento di divulgazione della cultura e delle tradizioni del Popolo Italiano;
    è oggi indispensabile garantire l'accesso all'esperienza turistica a tutti i cittadini, indipendentemente dalle condizioni personali, sociali, economiche e di qualsiasi altra natura che possano limitare la fruizione di questo bene;
    l'accessibilità, ossia l'assenza di barriere architettoniche, culturali e sensoriali, è la condizione indispensabile per consentire la fruizione del patrimonio turistico italiano, nel quale ancora troppo spesso mancano addirittura le passerelle che possano consentire ai disabili di arrivare fino alla spiaggia e alla battigia;
    negli ultimi anni i vari settori e indotti turistici si sono evoluti e sono ormai molte le strutture ricettive preparate ad accogliere le persone con disabilità ma ancora troppo spesso si fa un gran parlare di turismo accessibile, percorsi accessibili e strutture ricettive accessibili alle persone con disabilità, come alberghi, musei, luoghi di intrattenimento, ristoranti, abitazioni e quant'altro, ma poi di atti normativi concreti ed efficaci in questo campo se ne vedono sempre troppo pochi;
    un impegno del Governo in questo senso, andrebbe anche a vantaggio delle persone anziane, considerato che, non si può oramai sottovalutare il fatto che l'età media nazionale ed europea si sia notevolmente allungata e con essa, purtroppo, anche gli inevitabili problemi di salute che sopraggiungono con l'età,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di adottare ulteriori misure volte a favorire un turismo realmente accessibile, riconoscendo a specifiche categorie di cittadini la piena e gratuita fruizione del patrimonio turistico e artistico nazionale.
9/1698-A/2. (Testo modificato nel corso della seduta)  Silvestroni.