• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.4/01776 FARAONE - Al Ministro dell'interno. - Premesso che, a quanto risulta all'interrogante: il centro governativo di Pian del Lago, a Caltanissetta, è l'unico in Italia dove coesistono...



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-01776 presentata da DAVIDE FARAONE
martedì 11 giugno 2019, seduta n.120

FARAONE - Al Ministro dell'interno. - Premesso che, a quanto risulta all'interrogante:

il centro governativo di Pian del Lago, a Caltanissetta, è l'unico in Italia dove coesistono all'interno della stessa struttura, realizzata nel 1998 dopo l'approvazione della legge "Turco-Napolitano", tre diversi centri che accolgono e assistono gli immigrati irregolari: il centro di accoglienza (CDA) che dispone di 360 posti, il centro di accoglienza per richiedenti asilo (CARA) che ha una capienza di 96 posti ed il centro permanente per i rimpatri maschile (CPR), anch'esso di 96 posti, che ha preso il posto del CIE;

nel corso di una visita, accompagnato dagli operatori del centro, e da rappresentanti della Questura e della Prefettura di Caltanissetta, l'interrogante ha avuto la possibilità di valutare l'opportunità di realizzare interventi di tipo strutturale, finalizzati al miglioramento delle condizioni di vita degli ospiti del centro, e di conseguenza a garantire adeguate condizioni di sicurezza ai lavoratori ed agli operatori delle forze di polizia;

considerato che in tal senso è stata già prospettata dalle organizzazioni sindacali alla Prefettura di Caltanissetta l'opportunità di riconvertire alcune delle strutture esistenti, tra cui quelle attualmente destinate a CDI, con l'obiettivo di adibirle a CPR femminile con una capienza di 96 posti (pari a quello maschile), e di creare una struttura di accoglienza e sostegno alle madri migranti con minori,

si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo intenda assumere iniziative finalizzate a miglioramenti e riqualificazioni funzionali, anche di carattere strutturale, nei centri governativi di Pian del Lago, al fine di garantire i livelli occupazionali e migliorare la qualità dell'accoglienza ai migranti e la sicurezza dei lavoratori e degli operatori di polizia, accogliendo le proposte avanzate dalle organizzazioni sindacali alla Prefettura di Caltanissetta.

(4-01776)