• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/01718-A/049    premesso che:     le finalità del decreto-legge all'esame sono quelle di mettere in campo un insieme di interventi in materia di agricoltura, volti ad incidere su realtà in...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/01718-A/049presentato daLIUNI Marziotesto diMercoledì 17 aprile 2019, seduta n. 165

   La Camera,
   premesso che:
    le finalità del decreto-legge all'esame sono quelle di mettere in campo un insieme di interventi in materia di agricoltura, volti ad incidere su realtà in evidente stato di crisi nonché prevedere un piano di interventi per il recupero della capacità produttiva e rafforzare la competitività;
    l'articolo 6 del decreto-legge all'esame consente l'accesso agli interventi previsti (articolo 5 del decreto legislativo n. 102 del 2004) per favorire la ripresa dell'attività produttiva alle imprese agricole ubicate nella Regione Puglia che hanno subito danni dalle gelate eccezionali verificatesi dal 26 febbraio al 1o marzo 2018 e che non hanno sottoscritto polizze assicurative agevolate a copertura dei rischi;
    l'articolo 10 del decreto-legge all'esame incrementa la dotazione del Fondo di solidarietà nazionale-interventi indennizzatori;
    in quello stesso periodo anche le imprese agricole ubicate nei territori della Regione Piemonte hanno subito ingenti danni dalle eccezionali e tardive gelate e brine;
    l'evento atmosferico «gelo e brina» rientra tra quelli assicurabili ai sensi della legge in materia di calamità naturali, di conseguenza i danni alle produzioni agricole non possono di norma beneficiare degli aiuti compensativi, ovvero contributi in conto capitale, contributi in conto interesse e agevolazioni previdenziali;
    agli eventi calamitosi si è sovrapposta una ulteriore eccezionalità, non imputabile agli agricoltori, rappresentata dalla impossibilità di stipulare polizze agevolate in quanto le piattaforme assicurative non erano ancora aperte e gli agricoltori non hanno dunque avuto modo di assicurarsi,

impegna il Governo

a valutare la necessità di consentire alle imprese agricole della Regione Piemonte che hanno subito danni dalle gelate e dalle brinate verificatesi nei mesi di febbraio e marzo del 2018 e non hanno sottoscritto polizze assicurative agevolate a copertura del rischio gelo e brina l'accesso agli aiuti previsti a carico del Fondo di solidarietà nazionale.
9/1718-A/49. (Testo modificato nel corso della seduta) Liuni.