• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/01755 (5-01755)



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-01755presentato daMACINA Annatesto diMartedì 26 marzo 2019, seduta n. 149

   MACINA, DAVIDE AIELLO, ALAIMO, BALDINO, BERTI, BILOTTI, BRESCIA, MAURIZIO CATTOI, CORNELI, D'AMBROSIO, DADONE, DIENI, FORCINITI, PARISSE, FRANCESCO SILVESTRI e ELISA TRIPODI. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

   gli articoli 116 e 117 del decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, e la legge 26 maggio 1969, n. 241, prevedono agevolazioni di viaggio per le elezioni politiche, regionali e comunali a favore degli elettori per il viaggio di andata alla sede elettorale dove risultano iscritti e quello di ritorno;

   tali agevolazioni trovano applicazione anche in occasione delle elezioni europee e dei referendum previsti dagli articoli 75 e 138 della Costituzione;

   nella relazione tecnica del decreto-legge 11 aprile 2011, n. 37, recante disposizioni urgenti per le commissioni elettorali circondariali e per il voto dei cittadini temporaneamente all'estero in occasione delle consultazioni referendarie che si svolgono nei giorni 12 e 13 giugno 2011, sono stati forniti i dati relativi ai rimborsi per agevolazioni concessi dal 2004 al 2009;

   da quanto si evince, nel periodo considerato i viaggi ammontano a 1.461.786 per una spesa complessiva di circa 28 milioni di euro e una spesa media di viaggio di circa 20 euro –:

   se sia possibile conoscere i dati analoghi dall'anno 2010 fino all'anno 2018.
(5-01755)