• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/01674 (5-01674)



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-01674presentato daMIGLIORE Gennarotesto diMercoledì 13 marzo 2019, seduta n. 141

   MIGLIORE, GIACOMELLI, MARCO DI MAIO, SCALFAROTTO, FIANO, RIZZO NERVO e NARDI. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

   da notizie a mezzo stampa si è appreso che Forza Nuova avrebbe annunciato lo svolgimento di un'iniziativa a Prato alla quale dovrebbe intervenire anche il segretario nazionale, Roberto Fiore;

   tale iniziativa, prevista per il 23 marzo 2019, avrebbe lo scopo di celebrare il centenario della «proclamazione dei principi fondamentali dei Fasci italiani di combattimento», avvenuta in piazza San Sepolcro a Milano il 23 marzo del 1919, e la stessa simbologia scelta per annunciare l'iniziativa — il numero 100 in evidenza in un cerchio di alloro — richiamerebbe in modo esplicito tale ricorrenza;

   l'iniziativa sopra menzionata, a giudizio degli interroganti, sarebbe in violazione di specifiche disposizioni di legge, talune anche attuative della Costituzione, che puniscono non solo ogni ipotesi di riorganizzazione del partito fascista ma anche in modo specifico chiunque «pubblicamente esalti esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche»;

   è evidente dunque che tale iniziativa, oltre a risultare inopportuna sul piano politico, anche alla luce delle rilevanti conseguenze che potrebbe determinare per il mantenimento dell'ordine pubblico, presenta secondo gli interroganti profili di sicura illegittimità e incostituzionalità;

   ad avviso degli interroganti, la sicurezza e la legalità quale priorità per il nostro Paese vengono perseguite innanzitutto con il rispetto delle norme poste a tutela dell'identità anti-fascista della Repubblica, e non certo a parole, via tweet o semplicemente indossando le varie divise delle forze dell'ordine –:

   quali iniziative il Ministro interrogato intenda adottare, per quanto di competenza, per impedire lo svolgimento della manifestazione citata, anche alla luce dei profili di ordine pubblico, nonché per garantire il pieno rispetto delle norme ordinarie e costituzionali poste a tutela dell'identità antifascista della Repubblica.
(5-01674)