• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/01395 (5-01395)



Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-01395presentato daGALANTINO Davidetesto diMartedì 5 febbraio 2019, seduta n. 120

   GALANTINO, CORDA, RIZZO, ARESTA, CHIAZZESE, DEL MONACO, D'UVA, ERMELLINO, FRUSONE, GUBITOSA, IORIO, IOVINO, ROBERTO ROSSINI, GIOVANNI RUSSO e TRAVERSI. — Al Ministro della difesa. — Per sapere – premesso che:

   la brigata paracadutisti «Folgore» è l'unica grande unità aviotrasportata dell'Esercito italiano ed è posta alle dipendenze del Comando forze operative nord ed è, altresì, tra le unità dell'Esercito italiano più impegnate al di fuori del territorio nazionale in missioni di soccorso umanitario e di peacekeeping. Fra queste, particolarmente significativa, è stata la missione Unifil in Libano;

   da documenti posti all'attenzione degli interroganti si evince che il Comando «Folgore», il 27 settembre 2018, informa la catena di comando della sospensione dell'attività aviolancistica con fune di vincolo (FV), per un inconveniente verificatosi a fine agosto (2018) con un paracadute T10 e che, per tale circostanza, è stata avviata una indagine tesa ad individuarne le cause, svolta anche attraverso una campagna di lanci prova mediante l'utilizzo di manichini, al fine di individuare eventuali problemi di progettazione e/o costruzione;

   con atto autorizzativo n. 4638 in data 23 ottobre 2018, il Comando brigata paracadutisti «Folgore», ha pubblicato un bando di gara, per la fornitura di materiali di aviolancio per il parco paracadute T10-C aggiudicati ad una azienda di Aprilia il 17 dicembre 2018 per l'importo di euro 243.625;

   il 6 novembre 2018, il segretario generale della difesa/Dna ha avviato le attività precontrattuali per l'approvvigionamento e l'acquisizione di n. 350 paracadute principale EPC P/N 304542 e n. 350 paracadute di riserva P/N 304661 alla ditta aggiudicatrice di gara d'appalto Safran Aerosystem già Zodiac Aerosafety System per il valore di circa 2 milioni di euro;

   la predetta nuova acquisizione è spiegata in ragione della sospensione cautelativa dell'attività di lancio da parte della brigata Folgore con il paracadute T-10C e della fornitura di paracadute divenuta insufficiente per l'assolvimento dei compiti istituzionali della brigata paracadutisti;

   appare necessario agli interroganti sottolineare che a causa dell'acquisizione di un sistema di aviolancio vincolato che ha manifestato difetti di funzionamento sia stato necessario predisporre due bandi di gara aggiuntivi, presumibilmente, per ripristinare la piena funzionalità del parco paracadute T10-C e per ripristinare la piena capacità operativa della brigata Folgore attraverso l'acquisizione di nuovi paracadute di tipo diverso e in sostituzione del T10-C –:

   se il Ministro sia a conoscenza delle problematiche sopra esposte;

   quali iniziative si intendano avviare, anche sulla base del contratto di fornitura siglato con il fornitore del T10-C che ha evidenziato i difetti sopra indicati, qualora si evidenzino violazioni delle clausole contrattuali;

   se non ritenga di meglio esplicitare l'intero iter procedurale che ha portato a nuove autorizzazioni di spesa a carico del Ministero della difesa e di conseguenza dei contribuenti.
(5-01395)