• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.3/00545 CIRINNA', PARENTE, CUCCA, MAGORNO, GIACOBBE, SBROLLINI, GARAVINI, LAUS, MALPEZZI, D'ARIENZO, MARINO, TARICCO, MARGIOTTA, FEDELI, ROSSOMANDO, SUDANO, MANCA, BELLANOVA, MESSINA Assuntela,...



Atto Senato

Interrogazione a risposta orale 3-00545 presentata da MONICA CIRINNA'
mercoledì 23 gennaio 2019, seduta n.082

CIRINNA', PARENTE, CUCCA, MAGORNO, GIACOBBE, SBROLLINI, GARAVINI, LAUS, MALPEZZI, D'ARIENZO, MARINO, TARICCO, MARGIOTTA, FEDELI, ROSSOMANDO, SUDANO, MANCA, BELLANOVA, MESSINA Assuntela, GINETTI, STEFANO, D'ALFONSO, VATTUONE, BITI, VALENTE, FERRAZZI, PATRIARCA - Ai Ministri dell'interno e della difesa. - Premesso che, a giudizio degli interroganti:

a partire dal 17 gennaio 2019, e fino al 22 gennaio, sono in corso, nei comuni di Anzio e Nettuno (Roma), le manifestazioni celebrative del 75° anniversario dello sbarco delle forze alleate sul litorale laziale, preludio della liberazione di Roma e dell'Italia centrale dalle forze di occupazione nazista;

l'organizzazione dell'evento, finanziato dai Comuni coinvolti e dalla Regione Lazio, è stata affidata, per il tramite dell'università civica di Nettuno, a Pietro Cappellari, ricercatore della fondazione RSI, fondazione dichiaratamente neofascista e revisionista;

lo stesso Cappellari, in prossimità delle celebrazioni, si rendeva autore di dichiarazioni di chiaro stampo revisionista, fino a farsi fotografare di fronte ad un carroarmato, pubblicando poi la foto accompagnata dalla dichiarazione "Arrivano i camerati germanici a liberarci";

considerato che:

le rievocazioni della liberazione dal nazifascismo costituiscono uno dei momenti più alti di celebrazione dell'identità e della memoria della Repubblica italiana, nata dalla Resistenza antifascista e antinazista;

l'apporto delle forze alleate alla liberazione del Paese rappresenta ancora oggi un patrimonio storico da salvaguardare e preservare da ogni mistificazione e strumentalizzazione,

si chiede di sapere:

se e quali iniziative intenda adottare il Comune di Nettuno per revocare l'incarico degli eventi all'università civica, responsabile dell'organizzazione delle manifestazioni celebrative;

quali misure intendano assumere i Ministri in indirizzo per assicurare che, in futuro, l'organizzazione di questa e consimili manifestazioni venga messa al riparo da ogni rischio di strumentalizzazione revisionistica.

(3-00545)