• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/01187 (5-01187)



Atto Camera

Interrogazione a risposta immediata in commissione 5-01187presentato daL'ABBATE Giuseppetesto diMercoledì 9 gennaio 2019, seduta n. 107

   L'ABBATE, CADEDDU, CASSESE, CILLIS, CIMINO, DEL SESTO, GAGNARLI, GALLINELLA, LOMBARDO, MAGLIONE, ALBERTO MANCA, MARAIA, MARZANA, PARENTELA e PIGNATONE. — Al Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. — Per sapere – premesso che:

   le avversità atmosferiche che hanno colpito vasti territori della regione Puglia tra il 26 febbraio e il 1° marzo 2018 hanno irrimediabilmente danneggiato moltissime aziende agricole;

   gli eventi calamitosi hanno compromesso interi raccolti e di fatto interrotto il lavoro di centinaia di braccianti esclusi quindi dalle tutele previdenziali e assistenziali per l'impossibilità di accumulare le necessarie giornate di lavoro;

   l'eccezionalità delle gelate verificatesi in Puglia si è manifestata nella intensità distruttiva di eventi meteorici a fronte dei quali nessuna ragionevole previsione poteva risultare efficace; al fine di sostenere la ripresa delle migliaia di aziende colpite, anche agevolando il ripristino del potenziale produttivo distrutto, è indispensabile consentire anche alle aziende che non hanno sottoscritto polizze assicurative agevolate a copertura dei rischi di cui al decreto legislativo n. 102 del 2004, di accedere agli interventi compensativi ivi previsti;

   come noto, l'accesso, ancorché in deroga, al fondo di solidarietà nazionale, consentirebbe inoltre ai molti braccianti agricoli alle dipendenze delle aziende danneggiate di conseguire il numero di giornate necessarie, in aggiunta a quelle prestate, per il riconoscimento dei benefici ai fini previdenziali e assistenziali –:

   se non ritenga di dover adottare iniziative per estendere l'accesso agli interventi compensativi previsti per favorire la ripresa delle attività produttive di cui all'articolo 5 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, anche alle aziende agricole ubicate nei territori della regione Puglia che hanno subito danni dalle gelate eccezionali verificatesi dal 26 febbraio al 1° marzo 2018 e che non hanno sottoscritto polizze, in deroga all'articolo 1, comma 3, lettera b), del medesimo decreto.
(5-01187)