• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/00064 (4-00064)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-00064presentato daDI MURO Flaviotesto diMartedì 17 aprile 2018, seduta n. 6

   DI MURO e GASTALDI. — Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. — Per sapere – premesso che:

   in merito alla realizzazione della linea ferroviaria della Val Roja tra Cuneo e Ventimiglia, SNCF Réseau, il gestore dell'infrastruttura francese a cui sono affidati 20,2 dei 29 milioni di euro stanziati dall'Italia per la prima fase dei lavori ha annunciato pochi giorni fa un possibile ritardo nei lavori per la riapertura della linea, prevista originariamente per il 1° maggio 2018;

   l'annuncio del gestore francese, che è arrivato tramite una semplice mail da parte del direttore territoriale, in cui si imputano i ritardi allo sciopero proclamato contro la riforma proposta dal governo francese, è sembrato decisamente poco rispettoso degli investimenti fatti da parte del nostro Paese su questa linea ritenuta strategica;

   essendo la linea in parte in territorio francese, una convenzione bilaterale ha ripartito i costi fra i due Paesi per la realizzazione degli interventi di risanamento della linea, di messa in opera e di installazione della segnaletica e dei lavori vari necessari a rilanciare in tempi brevi la citata linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia ed è fondamentale che entrambi i Paesi rispettino il cronoprogramma dei lavori –:

   se non ritenga urgente promuovere immediatamente un incontro con i rappresentanti del gestore dell'infrastruttura ferroviaria francese SNCF Réseau per ribadire gli impegni e le responsabilità dei soggetti coinvolti e per far sì che il cronoprogramma dei lavori per la riapertura della linea Cuneo-Ventimiglia, concordato fra i due Paesi interessati, non subisca ritardi rispetto alla data prevista del 1° maggio 2018.
(4-00064)