• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.4/01047 ANGRISANI, DE LUCIA, RICCIARDI, URRARO, NOCERINO, GAUDIANO, NUGNES, LA MURA, ORTOLANI, PRESUTTO, GIANNUZZI, DI MICCO, CAMPAGNA, DRAGO, TRENTACOSTE, ROMANO, PISANI Giuseppe - Al Ministro...



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-01047 presentata da LUISA ANGRISANI
venerdì 21 dicembre 2018, seduta n.076

ANGRISANI, DE LUCIA, RICCIARDI, URRARO, NOCERINO, GAUDIANO, NUGNES, LA MURA, ORTOLANI, PRESUTTO, GIANNUZZI, DI MICCO, CAMPAGNA, DRAGO, TRENTACOSTE, ROMANO, PISANI Giuseppe - Al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. - Premesso che:

da quanto denunciato nei giorni scorsi da organi d'informazione locale, sarebbe pervenuta al Ministero in indirizzo, al sindaco di Sarno (Salerno) e ad altri enti, in forma anonima, mediante missiva, la descrizione dettagliata di una zona ricompresa nel territorio comunale di Sarno, dove, in passato, sarebbero stati interrati rifiuti tossici di ogni genere ("ilfattovesuviano" del 15 dicembre 2018);

nella ricostruzione giornalistica si riferisce addirittura della presenza di scorie radioattive;

i luoghi dell'atto criminale sarebbero stati individuati in due appezzamenti di terreno e di una cava di tufo nella zona di Fossa Lupara, nel Comune di Sarno;

lo sversamento illegale avrebbe determinato, con alta probabilità, la contaminazione anche della falda acquifera, considerando che la segnalazione relativamente ai rifiuti interrati si riferisce a un'area a ridosso dell'argine del fiume Sarno;

considerato che:

a seguito della segnalazione anonima, il portavoce del Comune di Sarno ha dichiarato che: "In relazione a un esposto anonimo pervenuto al protocollo del Comune di Sarno su una presunta presenza in località Fossalupara di Lavorate di rifiuti tossici e radioattivi, il Sindaco Giuseppe Canfora e l'Assessore agli Affari Legali Eutilia Viscardi hanno provveduto a trasmettere una nota alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, ai Carabinieri del Noe di Salerno e al Comando della Polizia Municipale di Sarno, affinché pongano in essere tutte le attività di loro competenza a salvaguardia della salute pubblica" ("puntoagronews" del 13 dicembre 2018);

il pericoloso fenomeno dello sversamento abusivo di rifiuti riguarda anche il territorio dell'intera area vesuviana, come emerge dall'ultima operazione effettuata dai Carabinieri della stazione di Striano, che hanno denunciato tre persone, colte in flagranza di reato nell'atto di interrare alcuni materiali di risulta,

si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo intenda intraprendere con urgenza efficaci azioni di competenza, affinché sia appurata la veridicità delle suddette notizie, garantendo una costante e incisiva attività di monitoraggio sul territorio dell'Agro Sarnese Nocerino, in particolare nei pressi del fiume Sarno.

(4-01047)