• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.9/01334-AR/1 ...    premesso che:     è stata introdotta una detrazione Irpef commisurata al 50 per cento dell'IVA dovuta sull'acquisto di abitazioni in classe energetica A o B, effettuato nel...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/01334-AR/196presentato daCAVANDOLI Lauratesto diSabato 8 dicembre 2018, seduta n. 97

   La Camera,
   premesso che:
    è stata introdotta una detrazione Irpef commisurata al 50 per cento dell'IVA dovuta sull'acquisto di abitazioni in classe energetica A o B, effettuato nel 2016, da ripartire in 10 quote annuali di pari importo, a decorrere dal periodo d'imposta nel quale l'acquisto è effettuato e nei 9 periodi successivi;
    l'incentivo, in particolare, spetta ai soggetti Irpef che nel biennio 2016-2017 hanno acquisto dalle imprese costruttrici abitazioni in classe A o B, a prescindere dall'uso a cui è destinato l'immobile stesso;
    la misura è stata concepita come strumento di incentivazione del mercato residenziale, per indirizzare la domanda verso l'acquisto di abitazioni di nuova generazione, con effetti positivi sulla riqualificazione del tessuto urbano e sulla qualità dell'abitare;
    l'incentivo, abbattendo della metà l'IVA applicata sull'acquisto di abitazioni nuove o riqualificate, elimina di fatto la disparità di trattamento fiscale che esiste tra chi compra l'usato dal privato, con registro al 2 per cento o al 9 per cento sul valore catastale dell'abitazione, e chi acquista invece il nuovo o riqualificato dall'impresa, pagando l'IVA al 4 per cento o al 10 per cento sull'intero corrispettivo di vendita;
    il mercato delle compravendite immobiliari continua ad essere caratterizzato da un trend positivo. Nel 2017, secondo i dati pubblicati dall'Agenzia delle Entrate, il numero di abitazioni scambiate ha registrato un ulteriore aumento del 4,9 per cento rispetto all'anno precedente;
    l'estensione dell'agevolazione per più annualità permetterebbe l'avvio di nuovi cantieri, così da innescare un concreto rinnovamento dello stock abitativo esistente, con alloggi ad alta performance energetica,

impegna il Governo

nel rispetto dei vincoli di finanza pubblica, a valutare l'opportunità di estendere l'applicabilità della detrazione Irpef del 50 per cento dell'IVA per l'acquisto di immobili in classe A o B ad un arco temporale maggiore, pari almeno ad un ulteriore quadriennio (2018-2021), considerando che la limitazione agli acquisti effettuati solo nel biennio 2016-2017 ha ristretto fortemente il potenziale positivo.
9/1334-AR/196. (Testo modificato nel corso della seduta)  Cavandoli, Cattaneo.