• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.4/00670 MAFFONI - Ai Ministri dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare e dell'istruzione, dell'università e della ricerca - Premesso che: secondo i rapporti stilati dalle...



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-00670 presentata da GIANPIETRO MAFFONI
giovedì 11 ottobre 2018, seduta n.046

MAFFONI - Ai Ministri dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare e dell'istruzione, dell'università e della ricerca - Premesso che:

secondo i rapporti stilati dalle Organizzazioni Unite in merito all'acqua dolce si prevede che, entro il 2030, quasi la metà della popolazione mondiale vivrà in aree ad alto stress idrico, tra cui l'Africa che conterà tra 75 e 250 milioni di persone sottoposte a tale pressione;

la scarsità d'acqua in alcune zone aride e semiaride provocherà lo spostamento di un numero di persone fino a 700 milioni;

il rapporto ONU sottolinea lo stretto legame tra povertà e risorse idriche: il numero di persone che vive con meno di 1,25 dollari al giorno, infatti, coincide approssimativamente con il numero di coloro che non hanno accesso all'acqua potabile;

vi è un fortissimo impatto di questa situazione sulla salute pubblica poiché quasi l'80 per cento delle malattie nei Paesi in via di sviluppo è strettamente correlata al consumo d'acqua, che causa circa 3 milioni di morti premature;

si stima che muoiano 3.900 bambini ogni giorno per scarsità d'acqua e circa il 10 per cento di tutte le malattie mondiali potrebbe essere evitato migliorando fornitura di acqua, servizi sanitari, igiene e gestione delle risorse idriche;

le agenzie dell'ONU rilevano l'aumento di domanda d'acqua che comporta il bisogno di una migliore amministrazione delle risorse idriche, una migliore legislazione e una distribuzione dell'acqua più efficace e trasparente;

in Italia viene commercializzata un'acqua di importazione francese venduta al dettaglio a circa 10,5 euro al litro perché correlata ad una nota blogger italiana che conta oggi 15 milioni di "follower" per lo più in età scolastica;

quella italiana è una società di libero mercato dove il prezzo è determinato dalla domanda e dall'offerta;

l'acqua minerale commercializzata in Italia costa mediamente al produttore 0,002 euro al litro,

si chiede di sapere quali politiche di sensibilizzazione all'utilizzo dell'acqua intenda attuare il Governo, specie in particolare rivolte ai più giovani, agli studenti e a tutte quelle persone che necessitano di un'educazione ambientale ancora troppo assente nella nostra società.

(4-00670)