• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.4/00929 (4-00929)



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-00929presentato daFRATOIANNI Nicolatesto diLunedì 6 agosto 2018, seduta n. 39

   FRATOIANNI. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

   il 1° agosto 2018, a Livorno si sono vissuti momenti di grande tensione tra un gruppo di manifestanti e forze di polizia, al termine della prima serata della rassegna Effetto Venezia;

   tutto sarebbe cominciato quando i vigili del fuoco, scortati dal reparto mobile hanno cercato di rimuovere uno striscione contro il Governo giudicato offensivo;

   i manifestanti, che si sarebbero opposti alla rimozione, avrebbero subìto, a detta loro cariche «violente e ripetute»;

   a parere dell'interrogante si è di fronte ad una reazione sproporzionata delle forze dell'ordine, volta a colpire chi, in quel momento, stava manifestando in modo pacifico, esponendo uno striscione contenente un messaggio di critica nei confronti di alcune forze politiche, sia della maggioranza di Governo che di opposizione;

   occorre sottolineare come ogni attività eversiva, sovversiva o violenta debba essere condannata e colpita in modo proporzionato, ma, a parere dell'interrogante, l'esposizione di uno striscione dal contenuto politico, seppur forte e di critica aspra, non può in alcun modo essere incluso tra le attività da reprimere con l'uso della forza e della violenza –:

   se il Ministro interrogato, per quanto di competenza, non intenda intervenire presso la questura di Livorno per raccogliere tutti gli elementi utili a chiarire se l'intervento e l'uso della forza da parte della polizia nei confronti dei manifestanti, nell'episodio descritto in premessa, non sia da considerarsi un atto sproporzionato e che poteva essere evitato rispetto all'oggetto della protesta e al contenuto dello striscione esposto.
(4-00929)