• C. 646 EPUB Proposta di legge presentata il 21 maggio 2018

link alla fonte  |  scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.646 Modifica all'articolo 172 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, concernente l'obbligo di installazione di dispositivi per prevenire l'abbandono di bambini nei veicoli chiusi


FRONTESPIZIO

RELAZIONE

PROGETTO DI LEGGE
                        Articolo 1

XVIII LEGISLATURA

CAMERA DEI DEPUTATI

N. 646

PROPOSTA DI LEGGE

d'iniziativa dei deputati
BERGAMINI, PRESTIGIACOMO, GERMANÀ, BARTOLOZZI

Modifica all'articolo 172 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, concernente l'obbligo di installazione di dispositivi per prevenire l'abbandono di bambini nei veicoli chiusi

Presentata il 21 maggio 2018

  Onorevoli Colleghi! — La disciplina della circolazione e della sicurezza stradale costituisce un tema assai rilevante sul quale, nonostante alcuni progressi compiuti negli ultimi anni, sussistono ancora problemi che debbono essere affrontati e risolti sia incidendo sui comportamenti degli utenti della strada con una più attenta vigilanza sul rispetto delle norme vigenti, sia attraverso l'adeguamento della legislazione apportando opportune modifiche al codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285.
  Con la presente proposta di legge s'intende richiamare l'attenzione sull'esigenza di introdurre strumenti per la tutela di bambini troppo spesso dimenticati nell'abitacolo di veicoli chiusi e consegnati ad un tragico destino.
  La cronaca degli ultimi anni è costellata di tragedie che si potevano evitare: bimbi morti perché dimenticati all'interno di un'automobile da persone vittime anch'esse di affaticamento e fatale distrazione, magari derivante da situazioni personali difficili o da ritmi insostenibili di lavoro e di vita. Quest'iniziativa è volta a scongiurare l'eventualità che ciò accada di nuovo.
  Le tecnologie, peraltro non particolarmente onerose, i mezzi e gli strumenti per cambiare le cose ci sono. Si tratta di strumenti di rilevazione automatica che, prontamente resi obbligatori dal codice della strada, potrebbero contribuire a evitare eventi dolorosi che segnano irrimediabilmente la vita di persone e famiglie.
  A questo fine, la presente proposta di legge – già presentata e discussa nella scorsa legislatura alla Camera senza però trovare una definitiva approvazione – modifica l'articolo 172 del codice della strada, introducendo l'obbligo di installare dispositivi i quali, rilevando e segnalando la presenza di bambini nei veicoli chiusi, permettano di prevenirne l'accidentale abbandono.

PROPOSTA DI LEGGE

Art. 1.

  1. Al comma 1 dell'articolo 172 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «I sistemi di ritenuta per bambini devono essere equipaggiati con un dispositivo di allarme anti-abbandono avente le caratteristiche tecnico-costruttive e funzionali stabilite con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, da adottare, in sede di prima attuazione, entro centoventi giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione».
  2. Le disposizioni del terzo periodo del comma 1 dell'articolo 172 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, introdotto dal comma 1 del presente articolo, si applicano decorsi sei mesi dalla data di entrata in vigore del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti previsto dal predetto terzo periodo.