• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
S.3/00094 FARAONE - Al Ministro della salute - Premesso che: le infezioni ospedaliere, ovvero quelle infezioni insorte durante il ricovero in ospedale, o dopo le dimissioni del paziente, che al...



Atto Senato

Interrogazione a risposta orale 3-00094 presentata da DAVIDE FARAONE
martedì 17 luglio 2018, seduta n.022

FARAONE - Al Ministro della salute - Premesso che:

le infezioni ospedaliere, ovvero quelle infezioni insorte durante il ricovero in ospedale, o dopo le dimissioni del paziente, che al momento dell'ingresso non sono manifeste clinicamente, né in incubazione, rappresentano un problema sanitario in forte crescita;

il fenomeno dell'incremento delle infezioni ospedaliere è attribuibile in buona parte al costante incremento dei batteri resistenti agli antibiotici;

pertanto, appare di tutta evidenza come la decontaminazione ambientale risulti essere una modalità necessaria, essendo ormai acclarato che una disinfezione non corretta eseguita in un nosocomio incrementa esponenzialmente il numero di infezioni ospedaliere, unitamente ad un intervento microbiologico tempestivo;

appare, quindi, necessario adottare misure straordinarie per la riduzione delle infezioni ospedaliere, introducendo sistemi di decontaminazione e disinfezione che siano in grado di mettere in sicurezza i luoghi di lavoro, a partire dai siti ospedalieri,

si chiede di sapere:

se il Ministro in indirizzo non intenda intraprendere le opportune iniziative al fine di garantire pratiche assistenziali sicure in grado di controllare o prevenire la trasmissione di infezioni ospedaliere, nonché infezioni correlate all'assistenza;

se non ritenga, altresì, opportuno promuovere un rafforzamento delle linee guida in tale ambito, al fine di migliorare le azioni di prevenzione rispetto al rischio di infezioni.

(3-00094)